Una nuova ricetta per il nostro blog con una marmellata spesso sottovalutata di cui abbiamo parlato QUI.

La marmellata di clementine è molto versatile e questa volta l'abbiamo assaggiata in abbinamento a un pesce grasso molto goloso: il salmone.
Noi l'abbiamo cotto sottovuoto per circa 45 minuti a 47°C e, una volta cotto, l'abbiamo ripassato in padella per pochi minuti. Nella ricetta vi spiegheremo anche come cuocerlo direttamente in padella.
Ingredienti per 4 persone:

- 800 g di filetto di salmone
- un vasetto di marmellata di arance
- 5 scalogni di media dimensione

Per la cottura sottovuoto:
- roner domestico
- acqua
- olio EVO
- sale
- pepe nero

Per la cottura in padella:
- olio EVO
- vino bianco
- sale
- pepe nero

Procedimento:

Se scegliete la cottura sottovuoto, prendete il salmone, tagliatelo in quattro tranci e cospargeteli con un poco di sale e pepe. Mettete tutto nel sacchetto sottovuoto, impostate il roner a 47°C e fate cuocere per 45 minuti. Togliete il sacchetto dall'acqua e fatelo brasare in una padella con un poco di olio EVO.

Qualora abbiate scelto la cottura classica, prendete il salmone e brasatelo su entrambi i lati con un filo di olio EVO. Aggiungete un poco di vino bianco e lasciate cuocere per 5 - 7 minuti, infine salate e pepate.

Nel frattempo tagliate lo scalogno a listarelle non troppo piccole e fatelo saltare in padella con un filo di olio EVO per qualche minuto.

Per impiattare: disponete il trancio di filetto sul piatto, mettete la marmellata di clementine sul trancio e, infine, cospargete con lo scalogno saltato in padella.
Puoi ACQUISTARE LA MARMELLATA DIRETTAMENTE QUI