Una ricetta facile, ma molto gustosa, che unisce la bontà e le proprietà benefiche del finocchietto selvatico e della mandorla. Due materie prime tipicamente siciliane, per rendere speciale il tuo piatto di spaghetti. 

Ingredienti x 2 persone

  • 150 g di spaghetti
  • Pesto nonno ciccio al "finocchietto selvatico"
  • acqua di cottura q.b.
  • mandorle tritate quando basta
  • olio evo
  • sale x acqua cottura
  • pangrattato q.b.
  • formaggio grattugiato 

Procedimento

E' molto veloce e facile: prendiamo una pentola e mettiamo a bollire l'acqua con un pizzico di sale. Una volta raggiunto il bollore, aggiungiamo gli spaghetti.
Nel frattempo prepariamo una casseruola in cui verseremo il pesto di finocchietto selvatico. Scoliamo la pasta due minuti prima del nostro livello di cottura desiderato, avendo cura di conservare un po' di acqua di cottura.

Mettiamo gli spaghetti nella casseruola con il pesto, aggiungiamo l'acqua di cottura q.b., l'olio EVO, le mandorle, il pan grattato e il formaggio. Non ci resta che amalgamare bene tutti gli ingredienti e servire!

Tieni il nostro pesto di finocchietto selvatico nella tua dispensa, quando ne avrai bisogno sarà a tua disposizione. ACQUISTALO QUI in pochi click.